È stata pubblicata sul Supplemento Ordinario n. 46/L alla G.U. 30.12.2020, n. 322 la Legge n. 178/2020, Finanziaria 2021, contenente una serie di interessanti novità di natura fiscale, in vigore dall’1.1.2021. Tra tutte le novità si segnalo la seguente disposizione:

ESONERO CONTRIBUTIVO PARZIALE AUTONOMI ANNO 2021

 Viene istituito il Fondo per l’esonero parziale dai contributi previdenziali (ad esclusione dei premi dovuti all’INAIL) dovuti:

  • dai lavoratori autonomi e dai professionisti iscritti alle gestioni previdenziali dell’INPS e dai professionisti iscritti agli enti gestori di forme obbligatorie di previdenza e assistenza iscritti agli enti gestori di forme obbligatorie di previdenza e assistenza di cui al decreto legislativo 30 giugno 1994, n. 509, e al decreto legislativo 10 febbraio 1996, n. 103, che abbiano percepito nell’anno d’imposta 2019 un reddito complessivo non superiore a 50.000 euro e abbiano subito un calo di fatturato o dei corrispettivi nell’anno 2020 rispetto all’anno 2019 non inferiore al 33%;
  • dai medici, dagli infermieri e dagli altri professionisti ed operatori di cui alla legge 3/2018 assunti per l’emergenza Covid-19 e già in quiescenza.

Il controllo dei limiti di spesa sarà affidato agli enti previdenziali, i quali provvederanno a comunicare i risultati al Ministero del lavoro e delle politiche sociali e al Ministero dell’economia e delle finanze per valutare possibili scostamenti, anche in via prospettica, che determineranno lo scarto delle domande.

Per la definizione dei criteri e delle modalità per il riconoscimento dell’esonero, e le risorse da destinare ai professionisti iscritti agli enti previdenziali privati, si dovranno attendere i prossimi decreti del Ministro del lavoro e delle politiche sociali, di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, che saranno adottati entro il prossimo mese di febbraio (60 giorni dalla data di entrato in vigore della Legge Finanziaria 2021).

La nuova modalità di riferimento al fatturato prende a riferimento i ricavi dell’intero anno 2020 rispetto all’intero 2019.

Per ogni ulteriore chiarimento vi invitiamo a contattare lo Studio: infostudio@ragmauroschiavinato.eu

Rag. Mauro Schiavinato © 2020 Riproduzione riservata

Condividi questo articolo, scegli la piattaforma!

Pronto a chiamarci?

Per sottoporci un caso societario, avere delucidazioni su come lavoriamo o solo per informazioni.

Contattaci