Lo sconto per moto e motorini elettrici di 3000 euro aumenta fino a 4.000 euro se c’è la rottamazione: a prevederlo sarà la legge di conversione del decreto Rilancio.

Nella legge di conversione del Decreto Rilancio viene inserito l’art. 44-bis rubricato “Modifica all’articolo 1, comma 1057, della legge 30 dicembre 2018, n. 145, in materia di incentivi per l’acquisto di motoveicoli elettrici o ibridi”.

In particolare, l’art 44 bis va a modificare quanto introdotto con la Legge di Bilancio 2019 in merito ai veicoli elettrici a due ruote (moto e motorini elettrici): ampliando le categorie di veicoli oggetto della agevolazione prevedendo anche la NON obbligatorietà della rottamazione aumentando la percentuale di contributo concessa per l’acquisto in caso di rottamazione aumentando il tetto massimo del contributo per l’acquisto in caso di rottamazione.

Stando a quanto recita la norma nel rispetto delle disposizioni vigenti in materia di aiuti di Stato, il contributo spetta a coloro che, nell’anno 2020, acquistano, anche in locazione finanziaria, e immatricolano in Italia un veicolo elettrico o ibrido nuovo di fabbrica.
Per ulteriori informazioni:

Condividi questo articolo, scegli la piattaforma!

Pronto a chiamarci?

Per sottoporci un caso societario, avere delucidazioni su come lavoriamo o solo per informazioni.

Contattaci